COMOLAB

  Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio di Como 

ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE DELLA MUSICA ELETTROACUSTICA [COME/01]

INFORMATICA MUSICALE [COME/05]

COMPOSIZIONE MUSICALE ELETTROACUSTICA [COME/02]

Marco Marinoni


Nasce a Monza nel 1974. Nel 2007 si diploma con il massimo dei voti e la lode in Musica Elettronica con Alvise Vidolin. Nel 2009 consegue il Diploma Accademico Sperimentale di Secondo Livello in Live Electronics e Regia del Suono con 110 e Lode e nel 2013 il Diploma Accademico Sperimentale di Secondo Livello in Composizione con 110 e Lode. Dal 1999 è attivo come compositore in ambito contemporaneo. Prix du Trivium nel 29e Concours International de Musique et d'Art Sonore Electroacoustiques - Bourges 2002. Finalista dell'International Gaudeamus Composition Prize 2002 e 2003. Vincitore della Seconda Call per Opere Elettroacustiche indetta dalla Federazione CEMAT. Primo Premio nel Primo Concorso di Composizione per Iperviolino - Genova 2007. Primo Premio nel VIII Concorso Internazionale di Composizione “Città di Udine”. Come musicologo partecipa ai convegni indetti dall'AIMI e dal GATM. E' membro del SIMC - Società Italiana Musica Contemporanea. Le partiture dei suoi brani sono edite da ARSPUBLICA EDIZIONI MUSICALI e da TAUKAY. Nel 2015 esce il suo primo romanzo, La Confraternita di Ecate - Cauda Draconis (ed. Nerocromo).

Giorni di lezione: MERCOLEDI - GIOVEDI

Walter Prati


Compositore ed esecutore, svolge attività di ricerca musicale, da sempre orientata verso l’interazione fra strumenti musicali tradizionali e nuovi strumenti elettronici, frutto dell’applicazione informatica al mondo musicale. Questo percorso lo ha portato - già nel 1987 presso il Centro di Sonologia Computazionale dell’Università di Padova - a utilizzare, con il supporto di Mauro Graziani, il “sistema 4i”, uno dei primi elaboratori per la sintesi e la trasformazione del suono
in tempo reale progettato da Giuseppe di Giugno. L’incontro con Di Giugno continuerà al centro di ricerca IRIS nello sviluppo della workstation MARS durante gli anni ’90. Dal 1990, con la Fondazione MM&T di Milano, produce progetti di ricerca sulla musica e lo spettacolo in genere. Sue composizioni sono presenti in Italia nei cartelloni dei maggiori teatri e rassegne musicali (Teatro alla Scala, Musica Presente, Musica per la Resistenza, Colloqui di informatica musicale, Biennale Musica Venezia) e in numerosi festival europei (Total Music Meeting di Berlino, Musique Actuelle a Nancy, Festival di Cuenca in Spagna, EMS Festival di Stoccolma; e ancora a Aachen, Nickelsdorf, Bochum, Vancouver, Toronto, San Francisco), eseguite da artisti del calibro di Antonio Ballista, Anna Maria Morini, Giancarlo Schiaffini, Maurizio Ben Omar, Elena Casoli. Dalla fine degli anni ’80 collabora con Evan Parker con il quale mette a punto un progetto di improvvisazione ed elettronica; progetto che porterà in seguito alla formazione del Electroacoustic Ensemble, Significative poi gli incontri artistici con il chitarrista americano Thurston Moore (componente del gruppo Sonic Youth) e con il cantante inglese Robert Wyatt con i quali ha realizzato progetti discografici e performance live. Di rilievo la collaborazione, sin dalla fine degli anni ’70, con il compositore e strumentista Giancarlo Schiaffini. Ha ricevuto commissioni da Akademie der Kunste- Berlino, CCA di Glasgow, Huddersfied Contemporary Music Festival. Ha inciso dischi per BMG Ariola, Ricordi, Pentaflower, ECM, Materiali Sonori, Leo Records, Auditorium. Nel 2010 ha pubblicato “All’Improvviso” - il primo libro italiano di metodologia circa la pratica improvvisativi edito da Auditorium Edizioni.

Giorni di lezione: (I sem.) MERCOLEDI - VENERDI / (II sem.) MARTEDI - VENERDI

ORARIO DEI CORSI - M° Prati

Andrea Vigani


Si è diplomato in violino, composizione e musica elettronica presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano, successivamente si è perfezionato in quartetto d’archi, musica da camera e composizione con Piero Farulli, Milan Skampa, Franco Donatoni alla Scuola di Musica di Fiesole, all’Accademia Chigiana di Siena, in musica elettronica all’IRCAM-Paris. Suoi lavori sono stati eseguiti da importanti Orchestre, solisti e direttori tra i quali Peter Eotvos, Jonathan Nott, Michael Muller, Claire Booth, Mario Brunello, Dutch Radio Chamber Orchestra, Ensemble Intercontemporain, Patti Monson, Fromm players, Ensemble Aventure, Cristina Zavalloni, New York Miniaturist Ensemble, Ensemble Aleph, Orchestra dell’Arena di Verona, I Pomeriggi Musicali di Milano, Ensemble TM+, Barbara Lunemberg, etc. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti internazionali, fra i quali: Città di Pavia, Edvard GriegCompetition for Young Composers, Castello di Belveglio, Composer’s arena, Città di Udine, Gaudeamus Music week, “Camillo Togni”, Comitè de lecture Ircam - Ensemble Intercontemporain, Mauricio Kagel Prize, ECPNM for Live Electronics, Giga Hertz Prize dello ZKM di Karlsruhe e dell’Experimental Studio della SWR di Friburgo, ICAD 2012.Diverse commissioni dall’IRCAM-Centre G.Pompidou, dalla Fondazione Arena di Verona, dal CNSMD di Lione, dall’Ensemble Aleph di Parigi, dal New York Muniaturist Ensemble, dalla PiccolaSinfonica di Milano, dal Conservatorio di Milano, dall’Orchestra Milano Classica, dal Festival Internazionale Mozart di Rovereto, dalla Fondazione Orchestra G. Cantelli, dalla Fondazione Ueco, Fiari Ensemble di Torino, dalla Reggia di Venaria Reale, etc. Ha collaborato (scrivendo ed eseguendo le musiche) con diversi coreografi come Lindsey Kemp, Carolyn Carlson e Gavin Bryars, Yuval Pick. E’ stato invitato da diversi Festival Internazionali come Ars Musica ‘90 (Bruxelles), IX Biennale deigiovani artisti europei e del mediterraneo (Roma), Gaudeamus Music Week (Amsterdam), Festival Agora(Parigi), Fromm players at Harvard University (Boston), Festival Mozart (Rovereto), Maison de la Danse(Lione), Avantgarde Tirol (Austria), etc. Sue composizioni sono state trasmesse dalla BBC, Radio France, SWR, NPS (Holland), NRK(Norway), RAI 3, e Televisione Svizzera. Suoi lavori sono pubblicati da Suvini Zerboni, Tau Kay, Agenda, Rugginenti, Nuova Stradivarius.

Giorni di lezione: MARTEDI - GIOVEDI

ESAMI

- SESSIONE INVERNALE

- SESSIONE ESTIVA

- SESSIONE AUTUNNALE

Scheda evento per servizi di registrazione e/o amplificazione           PDF          DOCX